Su "Arte e Natura" il Progetto 0/6 2020/2021 - Comune di Traversetolo

archivio notizie - Comune di Traversetolo

Su "Arte e Natura" il Progetto 0/6 2020/2021

Su "Arte e Natura" il Progetto 0/6 2020/2021

 
Su 'Arte e Natura' il Progetto 0/6 2020/2021

Il “Progetto 0/6” dell’anno scolastico 2020/2021 è incentrato su natura e arte e sull’educazione all’aria aperta. Bambini e bambine delle scuole coinvolte sono impegnati in attività comuni di manipolazione e costruzione con materiali naturali


Sta decollando, con la ripresa delle attività didattiche in presenza, il “Progetto 0-6” dell'anno scolastico 2020/2021. È un progetto, attivato da tre anni a Traversetolo e sostenuto dall’assessorato alla Scuola del Comune, che punta alla continuità pedagogica tra nido e scuola dell'infanzia, con l’obiettivo di creare rete tra le realtà educative del territorio che si occupano della fascia 0-6 anni, pur nelle rispettive specificità.
Per l'anno scolastico in corso il tema scelto, “Natura e arte”, è di educazione all’aria aperta e vuole collegare le esperienze dei bambini e delle bambine del nido “Il Paoletti” e delle scuole dell'infanzia “Il Paoletti”, “Micheli” di Vignale, “Madonna di Fatima” di Mamiano intorno a questa area di ricerca. Area di ricerca che è stata scelta dalle coordinatrici di progetto sulla base dell’osservazione diretta dei bambini e delle bambine, che hanno evidenziato le loro preferenze e i loro temi di interesse. In particolare, infatti, sono già in corso tre progettazioni relative all’outdoor education nelle diverse strutture educative: a Mamiano alunni e alunne stanno progettando il loro giardino scolastico, a Vignale sono impegnati in un progetto di mail art, al “Paoletti” stanno immaginando come realizzare un’aula a cielo aperto.
Le esperienze già in corso hanno permesso di evidenziare quali sono gli elementi naturali che catturano maggiormente l’attenzione dei più piccoli, attraverso quale linguaggio essi si relazionano a questi elementi, a quali giochi – osservazioni - ricerche danno vita.
Da fine aprile, grazie all’osservazione diretta, sono state proposte delle attività educative comuni nelle diverse strutture.
In particolare, sono state individuate quattro esperienze: decorazione di sassi, composizione di un "labirinto" con i materiali naturali che si trovano all’aperto, costruzione di nidi/tane/casette per uccelli, manipolazione e creazione con fango e creta. L'obiettivo è quello di proporre attività che i bambini e le bambine possano sperimentare nei loro contesti diversi per osservare dove le loro ricerche e creazioni si dirigono.
Coordinatrice pedagogica del Progetto di continuità 0/6 anni è Sara Crisantemi della scuola di Vignale, insieme a Luciana Silva per la scuola “Madonna di Fatima” e Francesca Neri per “Il Paoletti”.

 


Pubblicato il 
Aggiornato il