Nuova vita all’ex teatrino Cesari e alle zone limitrofe - Comune di Traversetolo

archivio notizie - Comune di Traversetolo

Nuova vita all’ex teatrino Cesari e alle zone limitrofe

Nuova vita all’ex teatrino Cesari e alle zone limitrofe

 
Nuova vita all’ex teatrino Cesari e alle zone limitrofe

Si è svolto il 30 ottobre scorso in Corte Agresti il primo passo del percorso di condivisione e progettazione partecipata per dare nuova vita all’ex teatrino Cesari e alle zone limitrofe.

 

“Un incontro con i cittadini, i  tecnici e le associazioni per valutare insieme il percorso di progettazione e l’utilizzo di questi spazi che, per loro vocazione saranno certamente spazi civici e culturali, ma potranno diventare davvero molto di più ed essere nuovi poli di attività e di servizi ”  ha spiegato l’assessore e vicesindaco del comune di Traversetolo Elisabetta Manconi .

Il principio motore di questo percorso è la riqualificazione e valorizzazione dell’ex teatrino cesari e della piazza ad esso adiacente  in un’ottica di recupero, riuso e valorizzazione degli spazi esistenti che potranno aver nuova vita grazie anche alla loro riattivazione funzionale.

L’assessore Michele Lanzi ha illustrato il bando regionale Rigenerazione Urbana 2021 al quale l’Amministrazione parteciperà per finanziare il progetto e ha poi spiegato come già dal 2019 l’Amministrazione si sia mossa per la riqualificazione di una zona già rigenerata vent’anni fa ma oggi contenitore vuoto. “Tecnici e abitanti sono chiamati a rilevare eventuali problemi del progetto preliminare e il 13 novembre ci sarà un nuovo incontro in cui si lavorerà per tavoli tematici.

Il 20 novembre ci sarà poi la presentazione conclusiva del progetto che andrà presentato per il bando entro il 30 novembre”. Presente anche l’assessore con delega alle associazioni Alessia Ziveri, che ha invitato le associazioni  “a contribuire in termini di idee e di proposte per la co-gestione degli spazi”. L’architetto Fabio Ceci, incaricato dell’organizzazione di tutto il processo partecipativo, ha spiegato le modalità di questo percorso di condivisione: “Il prossimo incontro lavoreremo insieme a partire dal progetto di fattibilità intorno a delle tematiche individuate, ad esempio sulla gestione, sul ruolo del teatro nel contesto. Il mio lavoro sarà quello di mettere in ordine le vostre sollecitazioni”.

Il progettista ing. Pietro Canova ha infine illustrato il progetto preliminare e le idee per il teatrino e piazza Mazzini, perché diventi un luogo da vivere. “Abbiamo creato uno scheletro, che avrà bisogno di una funzione caratterizzante e identitaria che è giusto decidano i cittadini”.

 

Sono aperte le iscrizioni per il prossimo incontro del 13 novembre ore 10.30 presso i locali della Biblioteca in Corte Agresti, per chi fosse interessato a partecipare ai tavoli tematici, si prega di dare conferma a uno di questi indirizzi mail:

 

ing. Serena Pagani:                        s.pagani@comune.traversetolo.pr.it

 

arch. Cristina Cervi:                        c.cervi@comune.traversetolo.pr.it


Pubblicato il 
Aggiornato il